Blog: http://ennioflaianoteatro.ilcannocchiale.it

SCOPRI L'OFFERTA

OPERA IN ROME
PICCOLO LIRICO TEATRO FLAIANO
Via S.Stefano del Cacco 15 (Pantheon,Piazza Venezia)
Contact: +39+06 69922077+39+06 6796496
e-mail: teatro.flaiano@yahoo.it
.
Dal 1° ottobre 2008 al 30 maggio 2009
Madama Butterfly
Tosca

( calendario su www.piccolalirica.com)
Music a: GIACOMO PUCCINI
Libretti: Illica-Giacosa
Riduzioni e adattamenti drammaturgici: Gianna Volpi
Programmazione sistemi midi e Direzione musicale:
ELISABETTA DEL BUONO
Musicisti esecutori live : Elitza Harbova, Micaela Natili,
Tiziano Leonardi, Ingrid Ferrari
diretti da E. Del Buono
Progetto, allestimento, regia :
ROSSANA SICLARI
Cantanti (primo elenco):
Tiffany Fabiani, Marta Brivio, Fujiko Hirai, Daniele Penco
Alessandro Risa, Jo Sanghyun,
James Varah, Amalia Dustin, Mimmo Venturini,
Stefano Viti, Alessandro De Angelis
voce: Roberto Antonelli
CORO CANTANTI DEL PICCOLO LIRICO
Costumi: Carla Fonzi Cruciani - Valentina Albanesi
Sets: Rubin Flay
Direttore Tecnico : Salvo Mavilia
Tecnico Audio : Morgan Bennett
Immagine : Gianna Volpi
Management: GABRIELLA CALLEA



AMICI DI CANNOCCHIALE, SIETE ARRIVATI FIN QUI? MERITATE UN REGALO (A gift for you).

Copiate l'immagine qui sotto e telefonate DAL MERCOLEDI AL SABATO al n. 06 69922077

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
AVRETE UNO SCONTONE SUL PREZZO DI UNA BELLA POLTRONA IN PLATEA!
(Previa prenotazione e portando con voi l'immagine)

 

La Piccola Lirica, si definisce tale per l’originale formula delle riduzioni che senza mutilare le opere delle loro arie e delle loro musiche essenziali, offre – grazie agli accurati adattamenti, alla regia e alle soluzioni scenografiche – una lettura agile ed innovativa dei più celebri capolavori del repertorio lirico, coniugando la musica con il teatro, la recitazione con il canto, il movimento con le scene. Le versioni"in miniatura" delle opere più popolari, condensate in 90-100 minuti (con un intervallo), sono vere e proprie rappresentazioni teatrali con cantanti, attori, scene, costumi, regia, luci e musica rigorosamente dal vivo: un’esperienza culturale paragonabile solo a quella inglese degli Shakespeare tascabili. Un "virtuosismo" chetrasferisce sull’opera l’ottica del teatro da camera: una ghiottoneria per gli amanti dellasperimentazione e di quanti apprezzano gli spettacoli hi-tech, una sfida per il recupero della tradizione adattata ai tempi moderni e tecnologici. Infatti per la parte orchestrale sono usati sofisticati strumenti midi programmati con i quali musicisti eseguono dal vivo la partitura (diretti da un maestro)e un altro sistema di ultima generazione permette di creare scene virtuali eseguendo nello stesso tempo il disegno luci e gli effetti di "teste mobili intelligenti".L’intento è quello di arrivare – con il vigore di artisti e professionisti dei vari settori del teatro ad una forma di spettacolo nuova e poetica.

The “Little Opera” or Piccolo Lirico is an original form of reduction, a "virtuosismo" which without depriving the opera of it’s arias and essential music, offers an innovative reading of the most celebrated masterpieces of lyrical repertory. Our model is that of the Shakespearian “pocket - size” shows in London. The Piccolo Lirico Midi Orchestra is a fusion of traditional orchestra players and conductor with audio digital technology and the computer science. Our musicians use sophisticated electronic Midi keyboards and sound samples and reproduce the orchestral score and all of its instrumental parts with just four players. The accurate adaptations, the creative direction wich strongly links acting to singing, all framed by innovative scene and staging solutions result in a true jem of a performance, enjoyable for spectators of every age and experience.

The accurate adaptations, the creative direction wich strongly links acting to singing, all framed by innovative scene and staging solutions result in a true jem of a performance, enjoyable for spectators of every age and experience.
 


 

Pubblicato il 25/11/2008 alle 14.16 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web